Pasta alla gricia rivisitata

Grande classico della cucina italiana, semplice e veloce da realizzare, è la pasta alla gricia. Inventata, pare, dai pastori di Amatrice, è il primo piatto da cui ha avuto origine l’amatriciana (non per nulla molti la chiamano ‘l’amatriciana in bianco’) e prevede l’uso di pecorino, pepe nero, pasta essiccata, guanciale di maiale e strutto. Vi propongo una rivisitazione, che sostituisce lo strutto con l’olio e aggiunge il sale marino affumicato! Ecco come la faccio…

Ingredienti per 4 persone

  • 280 gr. di pasta (bucatini o rigatoni)
  • 200 gr. di guanciale di maiale
  • una spolverata di pecorino romano dop sapido e leggermente piccante
  • olio di semi q.b. (o EVO)
  • cipolla q.b.
  • sale marino affumicato, per guarnire

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua in una pentola. Quando arriva ad ebollizione salate col sale grosso (poco!) e buttate la pasta. Nel frattempo tagliate le fette di guanciale di maiale a striscioline lunghe, uniformi e dello stesso spessore e grattugiate il pecorino. In una padella riscaldate l’olio, fate rosolare il guanciale finché non è croccante, poi toglietelo e tenete da parte. Nella stessa padella fate rosolare un po’ di cipolla. Scolate la pasta al dente, versatela nella padella e saltatela, aggiungendo il pecorino grattugiato. Io non aggiungo pepe perché il guanciale è già sufficientemente pepato, ma se vi piace un gusto ‘più carico’ spolverate di pepe nero. Impiattate, aggiungendo il guanciale e decorando con sale marino affumicato che dà un retrogusto niente male e colorisce il piatto.

Consigli

  1. NON sostituite il guanciale di maiale con la pancetta dolce o affumicata che sia. Il risultato sarebbe decisamente meno gradevole al palato.
  2. Di ‘sale marino affumicato’ esistono in commercio diverse tipologie a seconda della provenienza e del legno utilizzato per l’affumicatura. Il sapore ricco e intenso del sale affumicato è ideale per piatti con uova (ad esempio la carbonara), con carni e formaggi.

Con questa ricetta partecipo al #2 contest di #Ricettedacoinquiline

contest-conqui


And now… Italian Pasta alla Gricia recipe

Ingredients. Serve 4.

  • 280 g pasta
  • 200 g di guanciale (cured pig’s jowl)
  • 2 handful grated pecorino cheese
  • 6 tbsp. seeds oil
  • 1/2 chopped onion
  • smoked salt, as to taste

Directions

Put a big pot of water on to boil. When the water boils, salt it and cook the pasta until it’s al dente. Meanwhile cut the cured pig’s jowl into little slices and grate pecorino cheese. In a big frying pan heat the oil, cook the cured pig’s jowl until golden and transparent and set aside. In the same pan, cook some chopped onion until golden. When the pasta is ready, transfer it to the pan and stir. Add half the cheese and a pinch of pepper, and stir vigorously to incorporate. Divide the pasta among four dishes, and dust each with the remaining pecorino and some slices of pig’s jowl. Decorate with some smoked salt and serve hot.

Tips

  1. You can use good bacon instead of pig’s jowl, but it doesn’t taste the same!
  2. Don’t overcook pasta: pasta ‘al dente’ is not quite done and still a bit chalky in the middle.
  3. You can add some cooking water to the cooked pasta to obtain a thick and creamy sauce.
Annunci

4 pensieri riguardo “Pasta alla gricia rivisitata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...