Torta mimosa all’ananas con granella di nocciole

8 marzo, Festa della donna. E’ d’obbligo festeggiare con la torta mimosa. Quest’anno ne ho preparate due: una in versione ‘gluten free’ e una classica (ma fino a un certo punto)! Della Torta mimosa gluten free vi ho già postato la ricetta. Oggi vi racconto in cosa ho variato la ricetta della Torta mimosa classica. Ecco la lista degli ingredienti, le dosi e la successione delle fasi di preparazione…

Prepara il pan di Spagna (questa ricetta è del “Manuale della pasticceria italiana” di Fulvio Scolari e Teresio Busnelli):

  • 240 gr di uova intere
  • 30 gr di tuorlo d’uovo
  • 130 gr di farina 00
  • 30 gr di fecola di patate
  • 130 gr di zucchero
  • vanillina

Unisci le uova allo zucchero e alla vanillina e monta bene finché la sbattuta è ben montata e sostenuta. Incorpora con la frusta la farina setacciata e la fecola. Versa subito in uno stampo ricoperto di carta da forno. Cuoci in forno ventilato per 40 minuti a 160°C (se hai poco tempo va bene anche 20 minuti a 180° C). Lascia raffreddare in forno sulla gratella.

Mentre il pan di Spagna si raffredda, prepara la crema pasticcera leggera con:

  • 500 ml di latte intero
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • scorza di un limone bio (o 1 buccia di vaniglia)
  • 40 gr di farina 00

Metti a bollire il latte con la scorza di un limone (o con la stecca di vaniglia). A parte, unisci lo zucchero e le uova e monta bene. Aggiungi la farina setacciata e continua a mescolare la pastella. Quando il latte bolle, aggiungilo alla pastella, che passerai immediatamente sul fuoco. Lascia bollire, sempre mescolando, per 7 minuti. Togli la scorza di limone (o la buccia di vaniglia) a fine cottura e lascia raffreddare completamente mescolando di tanto in tanto, poi metti in frigorifero.

Mentre la crema pasticcera leggera si raffredda, prepara la panna montata con:

  • 250 gr. di panna (crema di latte)
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Monta la panna fresca e lo zucchero a velo “a scrivere” (cioè, consistente al punto che potresti scriverci) e metti in frigorifero.

Infine, procedi alla composizione e alla decorazione della torta con:

  • 450 gr. di ananas sciroppato
  • 1 bicchierino di liquore maraschino
  • 100 gr. di nocciole tostate

Taglia orizzontalmente il pan di Spagna in due dischi. Frulla in un robot da cucina un disco di pan di Spagna insieme alle nocciole fino a ottenere una granella. Spennella la base dell’altro disco di pan di Spagna con il succo di conserva dell’ananas mischiato al maraschino. Sgocciola le fette di ananas e riducile in piccoli pezzi (da ogni fetta io ricavo 12 pezzetti). Aggiungili alla crema pasticcera leggera. Ricopri la base di crema, cercando di spalmarla il più uniformemente possibile. Ricopri i bordi della torta e la crema con la panna montata: aiutati con la spatola da pasticcere per stendere un strato liscio e omogeneo. Fatto questo, decora tutta la superficie della torta facendo aderire la mollica di pan di Spagna e nocciole e disponendo fiori viola o more, uva nera (facoltativo). Metti la torta in frigorifero per almeno 3 ore prima di servirla.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...