Chiffon cake al limone con crema al cocco e ananas

La Chiffon Cake – americana come indica il nome – è un dolce soffice e delicato, che regala al palato una sensazione morbida e leggera. Aromatizzata alla vaniglia o al limone può essere servita ricoperta di glassa o spolverata di zucchero a velo, ma il meglio di sé lo dà come base per torte farcite di tutti i tipi. Per servirla “così com’è” bisogna che sia esteticamente perfetta e per raggiungere la perfezione non si può fare a meno dall’apposito stampo forato e svasato (in genere da 21 cm di diametro di base e 25 cm di diametro di superficie, alto minimo 10 cm). Se invece la farcite, è accettabile, secondo me, anche un prodotto meno perfetto e andrà bene uno stampo tradizionale o un anello da pasticceria, basta che sia alto perché l’impasto cresce davvero tanto. La morbidezza della chiffon cake è dovuta a due fattori, uno chimico e uno fisico, e cioè il cremor tartaro e il bicarbonato di sodio aggiunti agli albumi montati a neve e il raffreddamento omogeneo del dolce capovolto, in modo che non si accasci. Se non avete in dispensa il cremor tartaro, niente paura! Potete prepararla come ho fatto io…

Per la Chiffon cake al limone servono:

  • 100 gr. di farina 00
  • 45 gr. di amido di riso
  • 150 gr. di zucchero
  • 120 gr. di albume d’uovo
  • 60 gr. di tuorlo d’uovo
  • 100 ml. di acqua
  • 60 ml. di olio di semi
  • la scorza grattugiata di 1 limone bio
  • 8 gr. di lievito vanigliato
  • 2 gr. di sale

Ho montato gli albumi e il sale a neve fermissima e ho riposto in frigorifero. A parte ho sbattuto le uova e lo zucchero, ho aggiunto i liquidi continuando a mescolare, poi per ultimo gli ingredienti secchi setacciati e la scorza di limone grattugiata. Quando il composto è divenuto liscio e omogeneo, ho incorporato poco a poco gli albumi montati amalgamandoli con la frusta dal basso verso l’alto per non smontarli. Ho versato il composto in una tortiera da 21 alta 20 cm foderata di carta forno e ho infornato nella parte bassa del forno a 160°C ventilato per 60 min. Dopo aver sfornato la tortiera, l’ho capovolta e ho fatto raffreddare la chiffon cake completamente.

Mentre si raffreddava, ho preparato la crema al cocco con:

  • 250 ml di latte intero
  • 250 ml di latte di cocco
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 2 uova
  • vanillina
  • 40 gr di amido di riso

Ho messo a bollire il latte vaccino e il latte di cocco con la vanillina. A parte, ho sbattuto lo zucchero e le uova e ho aggiunto l’amido, continuando a mescolare fino a ottenere una pastella. Quando il latte è arrivato a ebollizione, l’ho aggiunto alla pastella e ho messo di nuovo sul fuoco. Riportato a bollore, ho cotto 7 min, poi ho lasciato raffreddare completamente mescolando di tanto in tanto.

Per finire ho proceduto alla farcitura e alla decorazione con:

  • 100 gr. di cocco rapè
  • 3 fettine di limone bio
  • 200 gr. di ananas sciroppato a cubetti
  • 3 bicchierini di liquore limoncello

Ho tagliato la chiffon cake in tre dischi, ogni disco l’ho spennellato con lo sciroppo di ananas mescolato a 3 bicchierini di limoncello. Su ogni disco ho spalmato 1/3 di crema al cocco e ho aggiunto una spolverata di cocco rapé e qualche dadino di ananas sciroppato. Ho guarnito con tre fettine di limone bio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...