Spaghetti con crema di cime di rapa e cozze

Chi credeva che le avventure tra forno e fornelli fossero finite con la conclusione del tirocinio nella cucina del ristorante Corbezzoli, si sbagliava di grosso: l’amicizia con Luigi Balestriere e Antimo El Nenè Ferrari è più viva (e vivace) che mai e le avventure continuano… a casa mia! La settimana scorsa ho invitato alcuni amici… Continua a leggere Spaghetti con crema di cime di rapa e cozze

La pinza bolognese

Negli anni ’80, a casa Fughelli, la colazione dei campioni non prevedeva né i cereali soffiati – magnèr par galéin, secondo mio nonno – né pane & Nutella – che non si sa cosa c’è dentro, a detta di mia nonna. Io e mio fratello venivamo invece rimpinzati di pinza bolognese accompagnata da latte e Nesquik oppure tè oppure da… Continua a leggere La pinza bolognese

Giro d’Italia, un viaggio eno-gastronomico. Terza tappa Sicilia

Amici! Conoscenti! Internettari! SAVE THE DATE! Sabato 27 gennaio 2018, alle 20, la Food Genius Academy di Bologna organizza uno show cooking al quale parteciperò in veste di chef! Tema della serata: la cucina siciliana tra tradizione e innovazione. L’iniziativa si inserisce nelle attività del Giro d’Italia, un viaggio eno-gastronomico che vi porterà dentro le cucine regionali italiane, dove si intrecciano… Continua a leggere Giro d’Italia, un viaggio eno-gastronomico. Terza tappa Sicilia

Rosette al forno con prosciutto cotto e funghi porcini

Un’altra bella amicizia che mi porto dietro dai tempi in cui lavoravo a Camposanto è quella con Angiolina Parigi, sorella di Edda, con cui forma – manco a dirlo – la coppia delle Parigi sisters! Ufficiale di stato civile la prima, Miss Protocollo la seconda, sono state per anni e anni dispensatrici di parole franche… Continua a leggere Rosette al forno con prosciutto cotto e funghi porcini

Zuppa inglese (o zuppa emiliana?)

Quando mi sono sposata, un amico di mio babbo, Luciano al strazarol (cioè il rigattiere) mi regalò un vecchio libro di ricette intitolato La cucina di Bologna. Si tratta di un’opera in tre tomi di grande formato, rilegati in pelle rossa e serigrafati in oro, per un totale di 960 pagine patinate. 😛 Un “oggettino” discreto e… Continua a leggere Zuppa inglese (o zuppa emiliana?)