Canederli allo speck, ovvero il Knödel che non si spappola

Vi ricordate lo show cooking dedicato alla cucina del Trentino-Alto Adige organizzato a ottobre dalla Food Genius Academy di Bologna? Quello a cui ho partecipato proponendo agli ospiti il filetto di maiale con la schiacciatina al cumino e le salse di spinaci e rapa rossa? Ok, bene! Durante quella serata il mio amico Sandro ❤ ha preparato… Continua a leggere Canederli allo speck, ovvero il Knödel che non si spappola

Canederli al formaggio, ovvero i KaseKnödel (a modo mio)

…enniente a me i canederli (Knödel) ricordano gli inverni degli anni ’80, quando andava di moda fare la settimana bianca e i miei genitori portavano me e mio fratello a sciare in Alta Badia. Se devo dirvi la verità, a me la neve non è mai piaciuta e di sciare non mi importava un fico… Continua a leggere Canederli al formaggio, ovvero i KaseKnödel (a modo mio)

Gnocchi di patate alle ortiche con sugo di mazzancolle

8 marzo, Festa della Donna, una ricorrenza di cui me ne è sempre fregato quanto la temperatura in questi giorni, cioè meno di zero. Quest’anno ho però deciso di dare una mano a Silvia Lana e Ilaria Marchesini e alla loro campagna #nonsibaratta che, in maniera creativa e divertente, vuole sensibilizzare sui diritti delle donne. “La campagna è nata dal… Continua a leggere Gnocchi di patate alle ortiche con sugo di mazzancolle

Rosette al forno con prosciutto cotto e funghi porcini

Un’altra bella amicizia che mi porto dietro dai tempi in cui lavoravo a Camposanto è quella con Angiolina Parigi, sorella di Edda, con cui forma – manco a dirlo – la coppia delle Parigi sisters! Ufficiale di stato civile la prima, Miss Protocollo la seconda, sono state per anni e anni dispensatrici di parole franche… Continua a leggere Rosette al forno con prosciutto cotto e funghi porcini

Tagliatelle con gambuccio e limone “alla romagnola”

Mio babbo si chiama Anacleto. Googlando in rete ho scoperto che è un nome greco, poi latinizzato, che significa “invocato, chiamato” e se penso a quante volte al giorno mia mamma lo chiama sono sempre più convinta che nel proprio nome ognuno di noi c’ha scritto il suo destino. Secondo altri, Anacleto significherebbe “privo di colpa,… Continua a leggere Tagliatelle con gambuccio e limone “alla romagnola”