Rosette al forno con prosciutto cotto e funghi porcini

Un’altra bella amicizia che mi porto dietro dai tempi in cui lavoravo a Camposanto è quella con Angiolina Parigi, sorella di Edda, con cui forma – manco a dirlo – la coppia delle Parigi sisters! Ufficiale di stato civile la prima, Miss Protocollo la seconda, sono state per anni e anni dispensatrici di parole franche… Continua a leggere Rosette al forno con prosciutto cotto e funghi porcini

Tagliatelle con gambuccio e limone “alla romagnola”

Mio babbo si chiama Anacleto. Googlando in rete ho scoperto che è un nome greco, poi latinizzato, che significa “invocato, chiamato” e se penso a quante volte al giorno mia mamma lo chiama sono sempre più convinta che nel proprio nome ognuno di noi c’ha scritto il suo destino. Secondo altri, Anacleto significherebbe “privo di colpa,… Continua a leggere Tagliatelle con gambuccio e limone “alla romagnola”

Panini al latte di Giancarlo il Pasticcere

Da che mi ricordo, a casa mia abbiamo sempre avuto animali. Tutti trovati per strada, o capitati in giardino, o presi al canile. In alcuni casi, purtroppo, vinti alle fiere o alla Festa dell’Unità. C’è stato un periodo in cui avevamo 2 cani (di cui uno cieco) nel passo carraio di sinistra 1 gatto (nero) in casa… Continua a leggere Panini al latte di Giancarlo il Pasticcere

Pane semintegrale all’olio con rosmarino

La domenica mattina io e Sofia non abbiamo voglia di far nulla tranne che stare a zonzo. Spesso finiamo al “Novale” di Piazza Carducci, un mercato di aziende agricole sostenibili che propongono prodotti locali, di stagione, sani e genuini, oltre che buoni, a un prezzo equo per chi compra e chi produce. L’obiettivo che ci… Continua a leggere Pane semintegrale all’olio con rosmarino

Di Kartoffelbrot e Sturmtruppen, ovvero il pane alle patate

Non so cosa ispiri a voi la parola Kartoffelbrot. Germania? Crauti? Wurstel? A me, personalmente, fa morire dal ridere perché mi ricorda un fumetto di cui mio babbo andava pazzo e che mi leggeva la domenica mattina, quando stavamo nel lettone fino alle 9 (preparatevi che si va indietro di 40 anni, eh?) Il fumetto era… Continua a leggere Di Kartoffelbrot e Sturmtruppen, ovvero il pane alle patate